L'AOOI piange il Prof. Dino Felisati

istituzionale

immagine

Si è spento nella notte Dino Felisati, otorinolaringoiatra e professore emerito del Bassini di Milano.
Classe 1922, il Prof. Felisati sarà ricordato non solo come medico e docente, ma anche come scrittore e storico della medicina. Sue numerose opere, scritte a 4 mani con Giorgio Sperati, tra cui "I cento anni dell'ORL italiana", edito da Giunti, per il centenario di fondazione della Società Italiana di Otorinolaringoiatria (1992), "Pazienti celebri. Malati di O.R.L. nella storia e nell'arte" (2008), "La vecchiaia e il suo pathos" (2010), "Tre giganti nella storia della medicina: Celso, Eustachi, Morgagni" (2013) e, ultima opera, "I secoli d'oro della medicina" (2015) con cui ha descritto la faticosa nascita della medicina moderna.
Figlio di un mugnaio del Po, Felisati si era laureato all'Università di Padova in Medicina e Chirurgia nel 1948, specializzato in Otorinolaringoiatria nel 1951 presso l'Università di Milano, e conseguito la Libera Docenza in Clinica Otorinolaringoiatrica nel 1958. Da quella data ha sempre unito ricerca e professione medica, dapprima come assistente della Clinica ORL dell'Università di Milano, poi come primario dell'Ospedale di Merate e successivamente dell'Ospedale "E. Bassini" di Milano, infine come professore titolare del Corso Pareggiato di Clinica ORL presso l'Università di Milano.
Il mondo dell'otorinolaringoiatria piange oggi uno dei suoi padri e dei suoi maestri più apprezzati. L'Associazione Otolaringologi Ospedalieri Italiani si unisce al cordoglio dei familiari.